Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Sigma Aversa  A Reggio Emilia si chiude la stagione: annata eccezionale, indimenticabile e storica
  Stampa

  Lunedí 20 Marzo 2017 - 22:15  
A Reggio Emilia si chiude la stagione: annata eccezionale, indimenticabile e storica 
Sigma Aversa: 

REGGIO EMILIA – La stagione della Sigma Aversa si chiude con una sconfitta che però non può assolutamente cancellare un’annata assolutamente indimenticabile. Al ritorno in Serie A la formazione normanna riesce a compiere una vera e propria impresa conquistando l’obiettivo della salvezza e garantendosi la possibilità di giocare con le migliori formazioni italiane nella Pool Promozione. Mesi di storia per la squadra del presidente Sergio Di Meo che entra di diritto negli annali della pallavolo campana. Tra qualche anno si ricorderà il gruppo costruito dal direttore sportivo Alberico Vitullo e guidato dagli allenatori Pasquale e Alfonso Bosco. Un team formato da Antonio De Paola, Fabio Di Florio, Andrea Santangelo, Marco Vacchiano, Pedro Luiz Putini, Leonardo Razzetto, Enrico Libraro, Marcelo Hister, Gabriele Attanasio, Gabriele Robbiati, Matteo De Rosas, Riccardo Valla, Vincenzo Montò, Mario Giacobelli.

PRIMO SET. La gara si apre con l’ace di Kody (confermato dal video check). Che si ripete pochi secondi dopo ed è subito 2-0. La Sigma però alza il muro e con De Paola sigla il 4-4. Due pipe di fila di Dolfo e la Conad torna avanti di 2 (6-4). Sul 9-5 la prima sospensione della gara: è chiesta da coach Bosco. E c’è immediata reazione: attacco out di Kody mentre è dentro quello di Libraro (10-10). I padroni di casa piazzano però subito un break chiuso dall’ace di Dolfo per il 15-11. Quando il tabellone riporta 17-12 il tecnico normanno richiama i suoi in panchina. Ma quando Reggio Emilia trova il ventesimo punto con Kody ci sono ancora 5 punti da rimontare. E’ sempre l’opposto cubano emiliano a passare per il 24-17. Sette set point. Chiude Gargioli: 25-18.

SECONDO SET. Nel secondo parziale la Sigma Aversa riesce a restare aggrappata agli avversari fino al muro a tre della Conad su De Paola per il 9-6. Giacobelli chiude ogni spiraglio a Kody bloccando l’attacco dell’avversario per l’11-10. Sulla doppia di Soli il risultato torna in parità a 12 e coach Dall’Olio chiama ‘discrezionale’. Al rientro in campo Libraro però passa sul muro in diagonale e strappa il sorpasso. Arriva però il break di Reggio Emilia che torna nuovamente avanti (18-15) costringendo il tecnico ospite a chiamare time-out. Il vantaggio dei ragazzi di Dall’Olio aumenta fino al +6 (23-17). Gargioli al centro trova l’angolino giusto per il 24-18. Aversa annulla tre set point ma ci pensa Kody (26 punti in appena 2 set) a far cambiare campo con un preciso pallonetto da ‘2’ in ‘4’: 25-21.

TERZO SET. Si parte a suon di cambi palla fino al 7-7. Poi ci pensa Razzetto (lanciato nella mischia ad inizio parziale da coach Bosco) a sfruttare una difesa errata della Conad per il 7-9. E subito Dall’Olio corre ai ripore: time-out. Ci pensa però ancora Kody a rimettere le cose al proprio posto: diagonale non difeso da Aversa e sorpasso 11-10. Contro break normanno e grazie al muro di Razzetto e all’ace di Hister la Sigma torna +3 (11-14). E quando il tecnico di Reggio Emilia chiama ‘tempo’ il tabellone riporta 14-17. Reggio Emilia arriva -1 (19-20) costringendo il tecnico Bosco a chiedere maggiore attenzione ai propri ragazzi. La gara torna in equilibrio a 21. E’ sempre l’opposto di 2.13 a fare la differenza: suo anche il 24-22. I tre punti vengono regalati a Reggio Emilia da Scaltriti: mani e fuori per il definitivo 25-22.

CONAD REGGIO EMILIA – SIGMA AVERSA 3-0 (25-18; 25-21; 25-22)

CONAD REGGIO EMILIA: Suljagic ne, Norbedo 1, Miselli ne, Soli 1, Dolfo 14, Cargioli 5, Beccaro, Bevilacqua ne, Kody 37, Rossatti, Silva 1, Scaltriti 1, Morgese (L). All. Dall’Olio. Secondo all. Zamboli

SIGMA AVERSA: De Paola 2, Di Florio, Santangelo 15, Vacchiano (L), Putini 1, Razzetto 1, Libraro 10, Hister 6, Attanasio ne (L2), Robbiati 1, Valla ne, Montò, Giacobelli 7. All. Bosco Pasquale. Secondo all. Bosco Alfonso

ARBITRI: Alessandro Somansino di Teramo e Roberto Pozzi di Alessandria


Italian Time: 16:48 - 23 Mag 2017
© 2008 Lega Pallavolo Serie A