Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Kemas Lamipel Santa Croce  Buon Compleanno a Michele Totire
  Stampa

  Lunedí 12 Febbraio 2018 - 8:18  
Buon Compleanno a Michele Totire 
Kemas Lamipel Santa Croce: 

Tanti auguri di buon compleanno a Michele Totire (nella foto di Veronica Gentile col figlio Bepi) che oggi compie 42 anni, essendo nato il 12 febbraio 1976.
Ieri la sua Kemas Lamipel ha vinto per 3-2 sulla Monini Spoleto, al termine di una partita intensa, equilibrata ed appassionante. Alla fine i “Lupi” hanno prevalso al tie-break per 16-14, per cui il regalo di compleanno – forse più importante – il tecnico di Castellana Grotte se l’è fatto con qualche ora di anticipo.
“E’ sta una gara di altissimo livello – ha detto Totire al termine della gara, ai microfoni di “Lupi” Channel, nell’intervista concessa a Valentina Panicucci – e, da ora in avanti, il grado di difficoltà sarà questo o forse di più.
Come cali un pochino, gli avversari sono subito pronti ad approfittarne. Noi, sul 2-0 in nostro favore, siamo scesi in ricezione e gli umbri – che hanno alzato il livello in battuta – ne hanno subito tratto profitto.
Loro sono forti ed il quinto set è stato deciso da due o tre dettagli. Spoleto dispone di un nuovo allenatore, Monti, molto bravo e di un opposto ingaggiato da poco, come Raic, un atleta di qualità. In ogni partita ci sarà da soffrire, perché lo ribadisco, il livello, in questa pool promozione, è alto.
E’ stato bello vedere al palazzetto tanta gente, nonostante l’orario non fosse stato dei migliori. Nel pomeriggio avevo fatto un salto, con la famiglia, al Carnevale santacrocese: bellissimo! Ringrazio ancora una volta i nostri tifosi per il loro incitamento. Se in partita, siamo avanti di un punto o sotto di due, bisogna cantare. Sempre”.
La raccomandazione di Totire non è destinata a cadere nel vuoto.
Lui, sta entrando sempre più in sintonia con l’ambiente biancorosso, capendo la mentalità ed il modo di porsi di tutti. Durante le visite agli sponsor, nelle concerie e nelle industrie della zona del Cuoio, il tecnico barese c’è sempre, nella delegazione biancorossa, partecipando con vivo interesse, parlando con tutti, titolari ed operai, per saperne sempre di più, sul tessuto sociale del Comprensorio.
La sua squadra è cresciuta col tempo, superando un periodo delicato in ottobre, esplodendo poi in novembre e dicembre. Il secondo posto ottenuto nel Girone Bianco ha aperto le porte alla pool promozione, in cui i biancorossi si misureranno con squadre di assoluto valore.
Poi ci saranno i play-off ed i conciari vogliono esserci per lottare fino in fondo, dando soddisfazione alla società ed ai loro sostenitori.
Totire è un tecnico esigente, un gran lavoratore, che a Santa Croce ha trovato modo di farsi apprezzare a suon di risultati.
Il tecnico risiede a Loano, in Liguria, ed è un uomo molto legato alla famiglia.
A questa ha unito, dall’aprile scorso, dopo la sua presentazione ufficiale al PalaParenti, quella biancorossa, mettendo in pratica un concetto ormai diffuso: quello di famiglia “allargata”.
A Michele Totire, in questo giorno così importante per lui stesso ed i suoi cari, vanno i migliori auguri dei “Lupi” e di tutto il popolo biancorosso.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce


Italian Time: 13:04 - 24 Feb 2018
© 2008 Lega Pallavolo Serie A