Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Acqua Fonteviva Massa  tie break amaro per la squadra di Masini
  Stampa

  Mercoledí 11 Ottobre 2017 - 23:08  
tie break amaro per la squadra di Masini 
Terza gara consecutiva al quinto per Massa che questa volta però cede ad Alessano
Acqua Fonteviva Massa: Massa cade al quinto in Puglia. Terzo tie break consecutivo per la Fonteviva a cui tutto si può rimproverare tranne di non crederci fino in fondo. Dopo Siena ed Aversa anche Alessano viene portata al quinto set da Massa che però questa volta, così come era successo nel derby, sfiora solamente il successo ed alla fine viene beffata dalla bravura degli avversari ma anche dalle proprie ingenuità. Peccato perché la Fonteviva quel tie break lo aveva iniziato benissimo (1-5 e 4-7) non riuscendo però a difendere il vantaggio ed anzi subendo un incredibile break di 4 punti a zero. Peccato perché il successo era ad un passo. La crescita della squadra, comunque, prosegue e molti sono i motivi per sorridere e per essere ottimisti.
1° set: Massa in campo con Leoni e Krachev in diagonale, Quarta e Biglino centrali, Bolla e Silva di banda a Bartolini libero. Risposta dei padroni di casa affidata ad Alberini in regia, Culafic opposto, Tomassetti e Usai centrali, Lipinski e Lazzaretto in attacco e Bisci libero. Gara in equilibrio fino al 4-4 poi qualche sbavatura di troppo in attacco e la battuta di Lipinski costava il break dei padroni di casa (10-4). Inizio contratto di Massa, soprattutto poco efficacie Ivan Krachev in questo inizio. Tanti errori per la Fonteviva che rientrava sull’11-7 ma che poi non trovava il campo e lasciava spazio ai pugliesi. Tempo Masini sul 15-8. Massa doppiata sul 16-8, poi la battuta tesa di Leoni  per il meno cinque (16-11). Alessano manteneva comunque la Fonteviva a distanza di sicurezza (20-12) e chiudeva il primo parziale senza patemi. Molto da rivedere per una brutta Fonteviva che è rimasta in gara solo nei primissimi punti;
2° set: inizio secondo parziale ancora di marca pugliese (2-0 e 7-4) con Massa molto fallosa soprattutto in ricezione. Bello l’attacco di Bolla per il meno due (7-5) ma bello anche il diagonale di Culafic (8-5). Dentro De Marchi. La Fonteviva aveva il merito di non mollare anche se soffriva le prestazioni di Lipinski e Culafic. Buon servizio di Quarta, buona ricezione di “Cico” De Marchi e ritorno sotto di Massa (12-11). Dentro anche Calarco al servizio e Fonteviva per il 13-13. Nuovo break di casa (17-14) ma Fonteviva ancora in scia (17-16). Sul 17-17 tempo Alessano. Una bell’attacco Culafic e due errori di Massa regalavano però il nuovo break ad Alessano (21-18). Il muro su Calarco valeva il 22-18. Quarta ottimo al servizio e Massa nuovamente sotto (23-20 e 23-23) con Tofoli a parlare con i suoi. Finale tutto toscano con chiusura del muro Biglino-Calarco. Decisivo l’innesto di De Marchi, ricezione che migliorava e centrali della Fonteviva riportati in gara e decisivi a loro volta. Buono anche l’ingresso di Calarco.
3° set: nel terzo Massa rinfrancata ed a cercare il break (2-4, 7-9 e 9-11) ma era Tomassetti al servizio a mettere nuovamente in crisi la ricezione Fonteviva ed a riportare avanti i suoi (13-11). Tempo Masini. Ancora bene Alessano alla ripresa del gioco mentre Massa ricadeva negli errori visti nel primo set. Sul 16-12 dentro Krachev. Pugliesi ancora efficaci al servizio con Lipinski (19-13). Massa che improvvisamente sembrava arenarsi di nuovo, ancora tempo Masini. Break pugliese però troppo importante e che la squadra di Tofoli difendeva agevolmente fino al punto 25 con chiusura Alberini;
4° set: buon inizio di quarto set per Massa (4-7) che però non riusciva a fuggire. Pallonetto di Krachev per l’8-10 e per il 9-11. Fonteviva, però, poco reattiva ed ingenua in alcuni cambi palla e Alessano che non la faceva fuggire (12-12). Dopo il tempo di Masini doppio ace Bolla e break Massa (12-15). Gran diagonale di De Marchi (13-16) ma Alessano brava a rispondere punto su punto, soprattutto quando il servizio massese calava d’intensità. Padroni di casa che tornavano in vantaggio (17-16) con Culafic ottimo al servizio. Contro break pugliese (18-16) e tempo Fonteviva. De Marchi e tenere vicini i suoi (19-18). Massa tornava sul 20-20. Quarta al servizio e Krachev a muro per il 20-21. Bolla, dopo il tempo di Tofoli, per il più due Massa (20-22 e 21-23). Fallo Alessano (21-24). Chiusura Bolla.
5° set: Leoni al servizio, un attacco vincente ed un muro su Culafic. Massa avanti 0-3 e tempo Tofoli. Massa sull’1-5 ed a toccare qualunque cosa a muro in questo inizio di tie break. Cordano per Alberini e terzo punto pugliese. Massa ancora avanti (4-7) ma ancora in ambasce in ricezione e ripresa da Alessano. Al cambio palla Massa sotto di uno (8-7). Fonteviva che sembrava di nuovo spenta e che alla ripresa andava sotto 11-8 con Masini al tempo. Al ritorno in campo ancora un’occasione sprecata dagli ospiti (12-8). Finale solo dei padroni di casa.




AURISPA ALESSANO – ACQUA FONTEVIVA MASSA 3-2
Aurispa Alessano: Peluso, Alberini, Loglisci, Cordano, Russo, Tomassetti, Lipinski, Lugli, Bisci, Russo, Usai, Lazzaretto, Culafic. All. Tofoli; 2° all. Bramato.
Acqua Fonteviva Massa: Bortolini, Krachev, Leoni, Briglia, Bolla, Bernieri di Lucca, Nannini, Calarco, De Marchi, Briata, Silva, Zanni, Quarta, Biglino. All. Masini; 2° all. Urbani.
Arbitri: Matteo Talento e Mariano Gasparro; addetto video check Giuseppe Pellè.
Parziali: 25-14; 23-25; 25-20; 22-25; 15-10.
Italian Time: 17:20 - 17 Ott 2017
© 2008 Lega Pallavolo Serie A