Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Aurispa Alessano  Luci ed ombre a Gioia
  Stampa

  Lunedí 11 Settembre 2017 - 0:27  
Luci ed ombre a Gioia 
Aurispa Alessano, Gioia del Colle e Lagonegro hanno dato vita ad un allenamento congiunto molto interessante che per i rispettivi tecnici è stato fonte di molti spunti su dove lavorare nell’imminenza dell’inizio ufficiale della stagione.
Aurispa Alessano: 

Un allenamento con luci ed ombre quello sostenuto oggi dall’Aurispa Alessano a Gioia del Colle con i padroni di casa e Lagonegro. E’ stata una sessione proficua per coach Tofoli che ha potuto mettere a fuoco le criticità, per certi versi normali visto il periodo, che la sua squadra ha evidenziato contro formazioni che nel loro girone di appartenenza sono destinate a frequentare i quartieri alti della classifica.

Nel primo incontro i padroni di casa di Gioia hanno avuto la meglio su Lagonegro per 2 set ad 1 (19-25; 25-23; 15-12). Le due squadre hanno mostrato buone trame di gioco ed hanno messo in evidenza i due opposti , Cetrullo e Milushev autori rispettivamente di 16 e 14 punti.

Il secondo incontro ha visto di fronte la squadra lucana di mister Falabella ed Alessano. Coach Tofoli inizialmente si è affidato ad Alberini al palleggio con opposto Culafic, Usai Tomassetti al centro, Lazzaretto, Lipinski in banda con Bisci libero.

Inizio falloso dei biancazzurri che sprecano due contrattacchi con Culafic , sbagliano due servizi  e vanno sotto 2-5. Un muro di Usai riavvicina Alessano sul  7-8 e Lazzaretto con un block-out sigla il pareggio. Doppio attacco dal centro per Fabi e lucani di nuovo avanti di un break, due errori di Maiorana ed un’invasione aerea di Milushev danno il primo vantaggio ad Alessano (13-11), ma sono ancora gli errori in serie dei salentini a permettere a Lagonegro di tornare avanti con un parziale di 4-0 (13-15). Alessano recupera e il set scorre punto a punto fino all’ace di Usai che chiude il parziale in favore di Alessano per 26-24.

Inizio del secondo set speculare al primo con Alessano molto falloso e Lagonegro che scappa sul 2-4, un attacco di Amouah, subentrato a Milushev, fissa il punteggio sul 4-7, Lipinski accorcia , ma un muro di Boscaini sul giocatore polacco porta Lagonegro sul +3 (6-9) ed obbliga Tofoli al time-out. Ripresa del gioco con più convinzione, Culafic ed un errore di Boscaini firmanoi il sorpasso Alessano (13-12) e Falabella interrompe il gioco. Anche in questo parziale si va avanti a braccetto fino al 21-21, ma ancora due errori danno il doppio vantaggio al Lagonegro. Alessano in confusione e Lagonegro avanti 21-24; Alessano cerca la rimonta(23-24) ma un errore in battuta di Loglisci regala il set ai biancorossi. Da segnalare la “spaventosa” percentuale di Culafic che chiude il set con il 90% in attacco.

Il terzo set va a 15 ed Alessano parte forte. Un muro di Alberini segna il primo strappo (5-2) con Falabella che blocca subito la partita con un time-out. Al rientro in campo le squadre alternano buone giocate ad errori clamorosi ed Alessano mantiene il vantaggio accumulato. Un block-out di Amouah e un errore in ricezione di Lazzaretto avvicina Lagonegro (10-8) e Tofoli chiama time-out, una pipe di Lipinski mantiene Alessano a due punti di distanza (12-10). Ancora il polacco con un muro regala il match point ai biancazzurri che sfruttano subito l’occasione e con un block di Lugli chiudono sul 15-11.

Nel secondo match contro i padroni di casa con in campo l’ altro ex Grassano, Tofoli conferma il sestetto della partita precedente , mentre l’altro ex di turno, mister Mastrangelo manda in campo Marchiani,Link,Grassano, Del Vecchio, Scopelliti, Erati con Casulli libero. Partenza lanciata dei padroni di casa  (5-0) e Tofoli subito costretto ad interrompere il gioco. Scopelliti continua a far danni in battuta ed Alessano non riesce ad imbastire un’azione degna di nota, permettendo a Gioia di giocare sul velluto. I biancazzurri mancano di lucidità, l’ac ido lattico scorre veloce e Gioia senza colpo ferire si ritrova sul 12-4. Tofoli cambia volto al sestetto ( fuori Lipinski, Culafc , Alberini e Lazzaretto, dentro Cordano, Lugli, Russo e Loglisci) ma l’inerzia del set non cambia e i padroni di casa chiude agevolmente per 25-14.

Nel secondo parziale Tofoli conferma la formazione che ha concluso il set precedente e il game scorre sul filo dell’equilibrio fin quando un attacco di Del Vecchio da il doppio vantaggio ai padroni di casa (9-11). Un attacco out di Grassano regala il primo vantaggio del match ad Alessano, ma Usai restituisce subito il favore sbagliando la battuta (13-13). Un doppio errore di Link regala il doppio vantaggio ai biancazzurri e Mastrangelo chiama time-out, che sortisce l’effetto sperato e con un parziale di 4-0 Gioia ribalta la situazione e si porta avanti 18-16. Alessano recupera e si va avanti fino al 22-22, ma due muri consecutivi regalano il match point ai padroni di casa che alla seconda occasione con Erati chiudono il match sul 25-23.

 

Aurispa Alessano: Alberini (2), Culafic(20); Tomassetti(2); Usai(6); Lazzaretto(4); LIpinski(9); Bisci (L); Cordano; Lugli(1); Russo(n.e.); Loglisci(2); Morciano (L)n.e. All.: Tofoli; 2° All.: Bramato

Ace 2  , Battute sbagliate11  , Muri 7   ,Ricezione 68% pos., 40% prf. Attacco 52%

Lagonegro: Fabi (6); Fortunato (L); Maiorana (3); Amouah (10); Leone(1); Milushev (3); Kindgard (2); De Paola n.e.; Boscaini (9); Porcelli (L); Giosan.e.; Hodges n.e.; Copelli (8). All.: Falabella; 2° All.: Denora

Ace 3  , Battute sbagliate 10  , Muri 4   ,Ricezione 62% pos., 36% prf. Attacco 47%

 

Seconda Partita

Aurispa Alessano: Alberini , Culafic(1); Tomassetti(3); Usai(3); Lazzaretto(1); LIpinski; Bisci (L); Cordano(1); Lugli(5); Russo(2); Loglisci(4); Morciano (L). All.: Tofoli; 2° All.: Bramato

Ace 0 , Battute sbagliate 7 , Muri 4  ,Ricezione 41% pos, 31% prf. Attacco 29%

 Gioia del Colle: Luppi n.e; Casulli (L); Anselmo (3); Joventino n.e.; Del Vecchio (5); Scopelliti (3); Cetrullo n.e.; Erati (6); Grassano (6); Bernardi ; Link (11); Marchiani (2), All.: Mastrangelo; 2° all.:Masi

Ace 3; Batute sbagliate 9; Muri 8; Ricezione 68 pos., 48 prf., Attacco 42%


Raffaella Caccioppola  Claudio Ciardo

Area Comunicazione Pallavolo Azzurra Alessano

 

 

 

 

     


Italian Time: 11:47 - 22 Set 2017
© 2008 Lega Pallavolo Serie A